Smartphone e tablet: gli italiani che cercano casa.

Crescita delle ricerche di un’abitazione su internet. Sono sempre di più gli italiani che si rivolgono ai portali immobiliari di annunci (a pagamento, aggregatori o dei gruppi di intermediazione immobiliare).

Le connessioni da dispositivi mobili, sono cresciuto esponenzialmente negli ultimi due anni.

È possibile ottenere informazioni sul profilo di chi cerca casa sul web. Il navigatore ha un età compresa tra i 35 e 54 anni, anche se di poco la prevalenza sono uomini che si collegano per lo più dall’ufficio, senza figli e con un reddito medio (meno di 45.000 euro lordi annui). (fonte: Tecnocasa)

Analizzando la provenienza dei navigatori, la Lombardia è la regione da cui gli Italiani si connettono di più: in pratica più di un navigatore su quattro proviene da questa regione, l’andamento rispecchia anche la popolosità delle regioni, difatti le ultime in classifica sono proprio quelle più piccole. Prendendo in considerazione le grandi città si può vedere che Milano è la città da dove i navigatori si collegano di più.

Molti stranieri cercano casa in Italia. I tedeschi e gli svizzeri sono i maggior estimatori del mercato immobiliare italiano, ma anche inglesi, statunitensi e francesi navigano volentieri alla ricerca della casa dei loro sogni. Le zone più ricercate sono quelle relative alle Grandi Città (Roma, Milano, Torino e Napoli), ma anche zone turistiche come la Toscana o la Puglia.

writer: csi.